Artichokes and Potatoes an easy delicious recipe

Segue in Italiano.

What makes cooking fun is the fact that with a few ingredients you can come up with a delicious meal. If you then add the concept of using ingredients found in the kitchen randomly then it became also a sustainable act eliminating waste from your agenda.
Last day I was at my parent’s house and I saw some potatoes sprouting, in the past I would thrown them away. This time instead I used them for a very simple, yet delicious recipe as I did in the past for those other recipes (1 2 3 4). I then went scouting to add some layers of flavor to the potatoes and I found a few Artichokes, the “left over” of my Artichonara recipe that I made a few days before, from there the Potatoes and Artichokes recipes came to life.

The full list of ingredients that you need is:
A few medium sized potatoes
4/5 Artichokes
1 Lemon
3 Cloves of garlic
A few spoons of Bread Crumbs
Extra Virgin Olive Oil
Salt
Pepper

Procedure:

First of all I started to save what can be used for other recipes. I learned that citrus zest are a valuable allay when it come to cooking. So every time I need the juice from a lemon or an orange, I am always saving the zest. In my case here I needed the juice of a lemon to avoid the artichokes to oxidize, in another words turning black when in contact with the oxygen. With the zest you can make a tea that is a powerful digestive or mince it and use for you salad.

Then I took away the more fibrous leaves from the artichokes, since for this recipe you will only need the more tender leaves and the “heart” of it. However, I should call them petals more than leaves since the artichokes is a flower and when blossomed a one of kind, spectacular flower. With the leaves left over from the cleaning I dried them in the oven at 100 C, minced them and stored in a jar. With them you can make a tea, your liver will thank you for it. I discovered this tea in Vietnam where artichokes are farmed not for eating but for drinking.

Next step would be to fill up a bowl with water, squeeze the juice of a lemon, leaving in the water and finally slice what is left from the artichokes after “cleaning” them. Remember to drown the slices immediately in the water and lemon to avoid them to turn black.

cleaning the artichokes

I’ve then pealed and minced the garlic cloves and added them in a frying pan with 2 tablespoons of Extra Virgin olive oil. Left them fry for a couple of minutes on a medium fire and started to make a layer of artichoke’s slices.

While on the fire I sliced the potatoes, keeping the skin on, and made another layer on top of the artichokes.

While cooking on a medium fire, using my Krok (here where to buy it with a discount using “thatguyfromnaples” as a discount code) I crumbled some old bread, we call it Fresella and with them you can make delicious recipe here a few (1 2). However, if you don’t have one at your hands you can use bread crumbles.

Reached the desired grain I added on top of my layer with some pepper, salt and a round of Extra Virgin Olive Oil.

I carried on cooking it on a medium fire and when you reach a texture slightly crunchy on top like the one in the picture your dish is ready to be eaten. To make sure that is ready you can test the potatoes with a fork.

It was a quick delicious lunch that I accompanied with a glass of wine.

#keepeating

Carciofi e patate una ricetta facile e golosa.

Ciò che rende divertente cucinare è il fatto che con pochi ingredienti puoi realizzare un pasto delizioso. Se poi si aggiunge il concetto di utilizzare gli ingredienti che si trovano in cucina in modo casuale, allora diventa anche un atto sostenibile riducendo gli sprechi in cucina.

L’altro giorno ero a casa dei miei genitori e notato delle patate germogliare, in passato le avrei buttate. Questa volta invece le ho usate per una ricetta molto semplice, ma deliziosa come queste che ho fatto in passato (1 2 3 4). Poi volendo aggiungere qualc’osa alle patate. Ho aperto la porta del frigo dei Carciofi, gli “avanzi” della Carcionara, una ricetta fatta qualche giorno prima. Quindi patate e carciofi so stati gli ingredienti principali del mio pranzo.

potatoes sprouting

L’elenco completo degli ingredienti di cui hai bisogno è:

Qualche patata di media grandezza
4/5 Carciofi
1 limone
3 spicchi d’aglio
Qualche cucchiaio di Pangrattato
Olio extravergine d’oliva
Sale
Pepe

ingridients

Procedura:

Per prima cosa ho iniziato a salvare ciò che può essere utilizzato per altre ricette. Ho imparato che le scorze di agrumi sono un valido alleato in cucina. Quindi ogni volta che ho bisogno del succo di un limone o di un’arancia, conservo sempre la scorza. Nel mio caso mi serviva il succo di un limone per evitare che i carciofi si ossidassero, in altre parole diventassero neri a contatto con l’ossigeno. Con la scorza puoi fare un tè, che a Napoli chiamiamo Canarino per via del suo colore giallo vibrante. Il canarino è un potente digestive. Oppure puoi tritare le scorze usarle per la tua insalata o aromatizzare pesce.

Poi ho tolto ai carciofi le foglie più fibrose, poiché per questa ricetta ti serviranno solo le foglie più tenere e il “cuore” di esso. Anche se’ dovrei chiamarli petali più che foglie poiché i carciofi sono fiori bellisimi da vedere oltr che mangiare. Con le foglie rimaste dalla pulizia le ho disidradate in forno a 100 C, poi le ho tritate e conservate in un barattolo. Da queste ne ricavi un tè chef a benissimo al fegato. Ho scoperto questo tè in Vietnam dove i carciofi vengono coltivati ​​non per essere mangiati ma per essere bevuti.

Il prossimo passo e’ riempire una ciotola d’acqua, spremere il succo di un limone, lasciandolo nell’acqua e infine affettare ciò che resta dei carciofi dopo averli puliti. Ricordarsi di immergerli subito nell’acqua e limone per evitare che diventino nere.

cleaning the artichokes

Ho quindi sbucciato e tritato gli spicchi d’aglio e li ho aggiunti in una padella con 2 cucchiai di olio extravergine di oliva. Lasciali soffriggere per un paio di minuti a fuoco medio e iniziate a fare uno strato di fettine di carciofo.

Mentre erano sul fuoco ho affettato le patate con la pelle e ho fatto un altro strato sopra i carciofi.

Mentre cuocevo a fuoco medio, usando i miei Krok (qui dove comprarlo con uno sconto usando “thatguyfromnaples”) ho sbriciolato una Fresella (qui qualche ricetta 1 2). Tuttavia, se non ne avete una a portata di mano, potete utilizzare il pangrattato.

krok mortar and pestle

Raggiunta la “grana” desiderata l’ho sporverato sopra alle patate con un po’ di pepe, sale e un giro di Olio Extravergine di Oliva.

Poi continua a cuocere a fuoco medio e quando raggiungi una consistenza leggermente croccante in superficie, come quella in foto, il vostro piatto è pronto per essere gustato. Per assicurarti che sia pronto puoi provare le patate con una forchetta.

final dish

È stato un pranzo veloce e delizioso che ho accompagnato con un bicchiere di vino rosso.

#keepeating

8 Replies to “Artichokes and Potatoes an easy delicious recipe”

  1. 7
    zorivare worilon

    Hi , I do believe this is an excellent blog. I stumbled upon it on Yahoo , i will come back once again. Money and freedom is the best way to change, may you be rich and help other people.

+ Leave a Comment